El lenguaje de los perros
Il linguaggio dei cani: come capirli in ogni situazione
Conoscere la lingua dei cani è fondamentale per comprenderli. Saper interpretare i segnali di comunicazione del tuo cane ti permetterà di capire cosa vuole dirti in qualsiasi momento. Qui troverai una guida molto pratica. I cani sono animali capaci di provare emozioni diverse e usano la posizione del corpo, la coda, l'espressione facciale e la voce per indicare come si sentono, cosa vogliono o di cosa hanno bisogno.
Il linguaggio dei cani e la loro comunicazione visiva  
Il linguaggio dei cani e la loro comunicazione uditiva: abbaiare e ringhiare.
Segnali di stress, riconciliazione e sottomissione nel linguaggio canino

La posizione del corpo, la coda e l'espressione del volto del cane sono alla base del linguaggio visivo canino. 

Il corpo 

In termini generali, possiamo distinguere tre posizioni corporee nei cani, che sono legate a diversi stati d'animo:

Quando un cane sta per attaccare: postura offensiva

I cani adottano questa posizione per intimidire un altro soggetto, sia esso un altro cane, una persona o qualsiasi altro animale. Essa indica che è disposto ad attaccare se l'altro non si sottomette.

  • Il cane cerca di apparire più grande per intimidire l’altro e rizza il pelo.
  • Inclina il corpo in avanti, come segnale intimidatorio. 
  • La sua muscolatura è in tensione.
  • Le pupille sono fisse e dilatate. 
  • Le orecchie sono dritte e leggermente inclinate in avanti. 
  • Il cane mostra i denti.
  • La coda è tesa e, molte volte, in movimento da un lato all'altro.

Quando un cane ha paura: postura difensiva

Nel linguaggio canino, la postura difensiva indica paura. Se il tuo cane adotta questa posizione, è perché si sente minacciato e insicuro.

  • Cerca di farsi piccolo, vuole passare inosservato. 
  • Il corpo è inclinato all'indietro. 
  • Lo sguardo è altrove e il cane non guarda il soggetto/oggetto che lo spaventa. 
  • Le orecchie sono appiattite.
  • La coda è bassa o tra le gambe: più è piegata, più è impaurito.
  • A volte il tuo cane può anche urinare per paura o sottomissione: questo è molto comune, ad esempio, quando rimproveri un cucciolo. 

Quando un cane ha paura e vuole difendersi: postura ambivalente

È un misto di posizioni offensive e difensive. Nel linguaggio dei cani, indica un conflitto di emozioni: il cane ha paura ma, per difendersi dalla minaccia, sceglie una strategia offensiva. 

  • Il corpo è leggermente inclinato all'indietro, ma rizza il pelo sulla schiena e sul collo.
  • Il corpo è teso.
  • Lo sguardo è fisso verso la minaccia e le pupille sono dilatate. 
  • Le orecchie sono all'indietro. 
  • Il cane mostra denti e ringhia.
  • La coda può essere tra le gambe, come nelle posture difensive. 


La coda

La coda è la fondamentale nel linguaggio dei cani, è come una bandiera: il suo movimento e la posizione invia messaggi molto ben visibili. 

  • Posizione: come regola generale, la coda alta indica sicurezza e la coda bassa o ripiegata tra le gambe, insicurezza o paura.
  • Movimento: è legato al grado di eccitazione. Un cane eccitato muove la coda di più e più velocemente di uno che si sente rilassato. Ma attenzione: una coda statica e tesa può indicare che il vostro cane è attento e se la muove con movimenti brevi, rapidi e oscillanti, e la postura generale del corpo è offensiva, è un segno di attacco. 

Il muso

Nel muso vi è il maggior numero di muscoli del corpo e questo lo rende una delle parti più espressive del tuo cane.  

La bocca

  • Grado di apertura: Una bocca aperta è una bocca rilassata. Se la bocca è chiusa e il cane stringe le mascelle, significa che è teso o vigile.
  • Ritrazione delle labbra: Nel linguaggio dei cani, se il cane mostra i denti sollevando il labbro, questo è un segno di minaccia. E più mostra i denti, più l'attacco può essere imminente.

Ci sono due notevoli eccezioni quando diciamo che un cane che mostra i denti lo fa in segno di minaccia: il gioco e il "sorriso canino". Quest'ultimo consiste nel mostrare i denti come segno di gioia e di eccitazione. Come spiega l'etologo Juliane Kaminski, è un'espressione che i cani usano solo con gli esseri umani e potrebbe essere un effetto dell’addomesticamento. 


Gli occhi

  • Sguardo fisso: uno sguardo fisso e costante, diretto agli occhi di un altro soggetto (cane o persona) può indicare una minaccia se accompagnato da una postura offensiva o ambivalente.
  • Deviazione dello sguardo: nel linguaggio dei cani, quando un cane cerca di evitare il contatto visivo con un altro cane o persona, è perché evita il conflitto. 
  • Dilatazione della pupilla: prima di un attacco, il cane fissa lo sguardo e le sue pupille si dilatano. 


Le orecchie

Le orecchie inclinate all'indietro sono un segno di paura o sottomissione. Se il tuo cane ha le orecchie pendenti o gliele hanno tagliate per motivi estetici, dovresti guardare la base dell'orecchio per notare la possibile inclinazione in avanti o all'indietro.
 

Abbaiare

In generale, intervalli brevi tra un abbaio e l’altro sono legati a contesti di aggressione, minaccia o allarme. Intervalli più lunghi, a contesti di gioco. 

D'altra parte, abbaiare a bassa tonalità indica anche allerta o è un segno di minaccia, mentre i toni più alti sono legati a situazioni di gioco o richiesta di attenzione. 

Ringhio

Il ringhio può essere un segnale minaccioso se accompagnato da una postura offensiva, un tono più basso e una durata lunga o costante. 

I cani, invece, usano il ringhio anche durante il gioco. In questo caso, la durata è più breve e la postura generale del cane indica chiaramente che non ha alcun intento minaccioso. 
 

El lenguaje de los perros

I cani emettono segnali di stress di fronte a situazioni per loro scomode. Alcuni di questi segnali possono anche essere considerati segnali di riconciliazione perché servono a ridurre la tensione.

È normale che il tuo cane adotti posizioni di sottomissione o riconciliazione se lo sgridi per qualcosa. Probabilmente abbasserà il corpo, appiattirà le orecchie e cercherà di leccarti la bocca o le mani. 

I principali segni di stress e riconciliazione nel linguaggio canino sono: 

  • Leccare le labbra o la bocca di un altro cane o persona
  • Annusare il terreno
  • Agitarsi
  • Grattarsi
  • Deviare lo sguardo 
  • Sbadigliare 
  •  

Ci auguriamo che questa guida alla lingua dei cani sia stata utile e pratica. Ti aiuterà sicuramente a prenderti ancora di più cura del tuo cane.