Condividere esperienze

Adottare un cane: tutto quello che c'è da sapere

Ritorno
Se vuoi allargare la tua famiglia, ti invitiamo a leggere il nostro post dall'inizio alla fine. Parleremo del processo di adozione dei cani e ti aiuteremo a risolvere tutti i tuoi dubbi su questo modo solidale di allargare la tua famiglia.

Adottare un cane: cosa tenere in considerazione

Prima di intraprendere un percorso di adozione di un cane, è una buona idea consultare la propria famiglia. Avete pensato al perché ne volete uno? Poniti questa domanda e rispondi onestamente. Adottare un cucciolo o un cane adulto deve essere una decisione ponderata. Pensa che entrerà a far parte della tua vita e di quella della tua famiglia e ci starà per un po' di tempo.
Considera questi aspetti:

  • Un cane comporta una serie di spese. Per esempio, cure mediche e igieniche o cibo.
  • Ha bisogno di attenzione e di esercizio fisico. Devi avere tempo da dedicargli. Passerà più di 8 ore al giorno da solo a casa? Allora non è una buona idea informarsi su un’eventuale adozione.
  • È un impegno duraturo. Un cane, soprattutto se adottato da cucciolo, può vivere circa 15 anni. Pensa a come vorresti che la tua vita fosse tra qualche anno. Forse in 5 anni vorrai avere dei figli, in 10 cambierai lavoro, in 15 cambierai casa. E ora, pensa un po' se un cane rientra in questi tuoi piani per il futuro.
  • Ci sono regole sul possesso di animali domestici. Assicurati che la tua comunità di vicini o il contratto di affitto ti permetta di avere un cane a casa e che tutta la tua famiglia sia d'accordo.
  • Il tuo nuovo compagno ha bisogno di comprensione. Un cane può fare i suoi bisogni in casa o rompere le cose. Sei disposto ad accettarlo ed educarlo?
     

Perché adottare?

Secondo l'Affinity Foundation, 104.688 cani sono stati abbandonati nel 2018. Quando si decide di adottare un cane, si salvano due vite. La vita del cane che adotti e la vita di chi può raggiungere il canile grazie allo spazio che il tuo amico ha lasciato.
D'altro canto, i cani adottati sono molto grati. Giorno dopo giorno vedrai come l'affetto che offri ti ritorna ampiamente. Inoltre, ti stimolerà ad uscire di casa, fare esercizio fisico e interagire con altre persone. Non è fantastico?

Quali sono i requisiti per l'adozione dei cani?

Se tu e la tua famiglia avete preso una decisione, prendete nota delle condizioni per l'adozione dei cani ed evitate così delle sorprese:

  • Devi essere maggiorenne.
  • Il canile ti farà un'intervista o un questionario per conoscere il tuo stile di vita.
  • Devi firmare un contratto in cui ti impegni a soddisfare le esigenze del tuo cane. A volte ne richiede la sterilizzazione, se non è già stata fatta.
  • Una volta che l'adozione è stata formalizzata, il canile seguirà l'iter. L'obiettivo è di assicurare che sia tu che il tuo cane vi siate adattati alla nuova vita.

Processo di adozione: quanto costa? Si può adottare un cane abbandonato?

Il costo della protezione dei cani attraverso l'adozione è variabile.
Ci sono luoghi in cui è gratuito, mentre in altri la persona interessata deve pagare una tassa di adozione. L'importo è di circa 100-150€ e comprende una parte dei costi dei vaccini, del microchip e della sterilizzazione affrontati dal canile, che di solito è più economico di una clinica privata.
Quindi, con questa tassa, lo aiuterai anche a proseguire con il lavoro di solidarietà.
Se hai trovato un cane abbandonato e vuoi dargli una casa, devi prima assicurarti che sia davvero solo e sperso. Portalo in una clinica veterinaria per fargli leggere il microchip.
Se non ha un microchip, è meglio denunciarlo alla polizia. Se dopo circa 20 giorni nessuno lo reclama, puoi adottarlo legalmente. 

Elementi importanti per adottare il cane che fa per te

Devi avere chiaro il tuo stile di vita, lo spazio e il tempo a disposizione, prima di scegliere un cane. Non preoccuparti perché ti aiuteremo noi.

  • Se il tuo appartamento è piccolo, potrebbe essere meglio adottare un cane di piccola taglia.
  • Se vivi in una casa con giardino o in campagna, hai spazio per un cane più grande o anche per una razza gigante come un mastino.
  • Se la tua vita è sedentaria, dovrebbe essere tranquillo o anche più vecchio, non avendo bisogno di molto esercizio fisico.
  • Se la tua vita è attiva, hai bisogno di un cane con energia disposta ad accompagnarti nelle tue escursioni.
  • Se avete molti vicini di casa, ti farà risparmiare dei litigi se sceglierai un cane tranquillo e che non abbai molto.
  • Se ci sono bambini in casa, una buona opzione è un cane socievole e facile da educare.
  • Pensa che un cane adulto ha già sviluppato il suo carattere, il che ti permette di vedere se siete compatibili.
  • D'altra parte, adottare un cucciolo richiederà più educazione e pazienza da parte tua. Ha bisogno di imparare a prendersi cura di se stesso fuori casa e addirittura mordere tutto ciò che trova quando gli nasceranno i denti, ma vivrai questa emozionante fase della sua vita al suo fianco!

Dove adottare?

Le associazioni locali e i canili sono il luogo ideale per conoscere cani da adottare.
Professionisti e volontari conoscono a fondo i loro cani e possono darti consigli e aiutarti a scegliere quello giusto. Inoltre, tu e la tua famiglia sarete in grado di vederli e interagire con loro.


Accogliere in casa un cane adottandolo è un processo che può risultare semplice. Prima di fare il passo, pensaci su. Pensa a te stesso e alle esigenze del tuo cane. Potrai quindi scegliere quel fedele amico che sarà al tuo fianco in questa meravigliosa avventura. 
 

Condividere su