I 9 alimenti proibiti ai cani
I 9 alimenti proibiti ai cani
Sicuramente il tuo cane sarebbe felice di provare tutto quello che mangi, ma nella tua dieta ci sono alimenti che sono potenzialmente tossici per lui e possono rappresentare una minaccia per la sua salute. Sapere quali alimenti sono proibiti ai cani ti aiuterà ad evitare avvelenamenti e problemi.
I principali alimenti proibiti ai cani
Cosa fare se il cane ha mangiato un alimento tossico?

Esiste una moltitudine di alimenti "per gli esseri umani" che rappresentano un rischio per il benessere del tuo cane. Il più delle volte, il danno che questi ingredienti possono causare dipende da quanto ne viene ingerito. Ma la sensibilità, l'età, le caratteristiche della razza o la salute del tuo cane possono far sì che questi cibi abbiano più effetto su di lui. 

Gli alimenti proibiti ai cani che li colpiscono più di frequente sono:

1. Aglio e cipolla. Queste, e altre verdure dello stesso genere come porri ed erba cipollina, possono essere tossiche per il tuo cane, soprattutto se si tratta di un Akita o di uno Shiba Inu.

Se il tuo amico è stato intossicato da questi alimenti, si possono notare sintomi come debolezza, mucose pallide, respirazione o polso più veloce, e anche il sangue nelle urine. Si possono anche avere vomito, diarrea e dolori addominali.

2. Etanolo o alcol etilico. Le bevande alcoliche sono dannose per i cani, così come altri prodotti che possono contenere alcol, ad esempio la pasta di pane cruda. 

Questi prodotti danneggiano gravemente il sistema nervoso del tuo cane e possono causare convulsioni, problemi respiratori, problemi al fegato e persino il coma. 

3. Cioccolato, caffè e tè. Il loro livello di tossicità dipende dalla quantità ingerita e dal peso del tuo cane, ma dovresti evitarli comunque. 

Alcuni dei suoi effetti dannosi sono iperattività, tremori e convulsioni, tachicardia, aritmie e problemi gastrointestinali. Se il tuo cane li mangia, dovresti chiamare il veterinario il prima possibile, perché possono essere letali se non si agisce rapidamente.

4. Xilitolo. Questo dolcificante artificiale si trova in molti prodotti alimentari per l’esser umano, quindi si consiglia di leggere prima l'elenco degli ingredienti, se hai intenzione di dargli qualcosa dalla tua dispensa. 

Il grado di tossicità varia a seconda della quantità ingerita, ma se il tuo cane lo mangia, nel giro di poche ore può avere vomito, diarrea, letargia, convulsioni e problemi ancora più gravi.

5. Noci macadamia. Le noci di macadamia colpiranno il tuo animale in modo diverso a seconda della sua sensibilità nei loro confronti, ma sono comunque proibite ai cani. 

Alcuni dei sintomi che si possono avere se li mangia sono problemi gastrointestinali come dolore, vomito o diarrea, debolezza o rigidità alle gambe, tremori... 

6. Uva. Le ragioni non sono ben note, ma l'uva fresca e i suoi derivati, come l'uva passa, sono dannosi per il tuo amico peloso.

Questi alimenti proibiti ai cani possono causare gravi problemi renali, anoressia, mal di stomaco, vomito e diarrea.

7. Avocado. Poiché la componente tossica dell'avocado si trova nella buccia e nel nocciolo, è improbabile che questo frutto possa causare seri problemi al tuo cane. 

Se il tuo amico rimane a casa da solo e decide di divorarne uno intero, i segni di intossicazione che potresti vedere sono vomito, diarrea, letargia e anoressia. 

8. Latte. Il latte non è di per sé un alimento tossico, ma se il tuo cane è un adulto dovresti darglielo con cautela, perché probabilmente non sarà in grado di digerirlo. Se si tratta di un cucciolo, non è consigliabile che il latte che gli dai sia latte vaccino, in quanto non ha le sostanze nutritive necessarie.

Per i cani adulti, il latte può causare disidratazione e disturbi gastrointestinali, che possono essere gravi.

9. Piccole ossa. Ossa fini e fragili come quelle del pollo possono essere pericolose.

Possono causare lesioni, perforazioni e altri danni all'apparato digerente del cane, così come ostruire la gola e impedirgli di respirare. 

Oltre a questi alimenti proibiti ai cani, ce ne sono molti altri che possono essere tossici, anche se non così comuni. Per esempio melanzane, mandorle, senape o cannella.

Se sospetti che il tuo cane abbia ingerito uno di questi alimenti proibiti, e soprattutto se noti uno dei sintomi descritti, non esitare a chiamare il veterinario il prima possibile. Nella maggior parte dei casi, con il giusto trattamento non ci saranno grossi problemi. 


Ricorda che, oltre a fornire un'alimentazione di qualità, sana ed equilibrata, la prevenzione è la chiave per la buona salute del tuo cane. Pertanto, in caso di dubbio, è consigliabile evitare qualsiasi alimento che non si è sicuri sia buono per il proprio amico. 

I 9 alimenti proibiti ai cani